Attività Aprile 2017

In questa sezione del sito trovate gli eventi organizzati dalla nostra associazione.
Nella SEZIONE ARCHIVIO gli eventi organizzati negli anni precedenti.

 

Calendario attività Gennaio 2017

10 Gennaio - 'La Filosofia interroga la Scienza’ - REMO BODEI: Mente e macchina - CNR  p.zza A. Moro - h 16.30

11 Gennaio - 'Filosofia per l’attualità’ – S. DI LORENZO: Il conflitto si risolve? - via Tunisi 16 – h 18.15

18 Gennaio - ‘Filosofia per l’attualità’ - R. PALIERI: Corpo Umano e Post Umano - Via Tunisi 16 –h 18.15

19 Gennaio - ‘Filosofare in circolo’ - Bellezza - Salotto He-Art, Via Ammannati 4 –h 19.15

25 Gennaio - ‘Filosofia per l’attualità’ - B. MOSCHETTI: Quali categorie per una teoria scientifica? - Via Tunisi 16 –h 18.15

Calendario attività Aprile 2017

4 Aprile - Visita  guidata. Mostra sulla Genetica. Palazzo delle Esposizioni h 16,30

5 Aprile - ‘Filosofia per l’attualità’ - B. MOSCHETTI: Linguaggio e rivoluzione trans-mediale - Via Tunisi 16 –h 18.15

12 Aprile - ‘Filosofia per l’attualità’ - S. DI LORENZO: La Scelta - Via Tunisi 16 –h 18.15

19 Aprile - ‘La Filosofia interroga la scienza’ - C. DOGLIONI: Gradienti e Dinamica della Terra - CNR Roma –h 16.00

EVENTO RIMANDATO: 24 Aprile - ‘Filosofia in circolo’ - R. BUQUICCHIO: Il Coraggio - Via Ammannati 4 - h 19,00

26 Aprile - ‘Filosofia per l’attualità’ - R. PALIERI: Sono io custode di mio fratello? - Via Tunisi 16 –h 18.15

Vivere con Filosofia presenta: Linguaggio e rivoluzione trans-mediale - Bruno Moschetti - 05/04/2017 Acting Lab via Tunisi 16 - h 18,15 Roma

'Filosofia per l'Attualità' - 05/04/2017 - Acting-Lab - Via Tunisi n. 16 - Roma - h 18.15

Bruno Moschetti - Linguaggio e rivoluzione trans-mediale

La rivoluzione trans-mediale, processo epocale nel quale siamo attualmente immersi, ha rimesso in gioco le modalità e gli schemi tradizionali di elaborazione e divulgazione del sapere, mettendo in atto una convergenza inedita di linguaggi e piattaforme comunicative.

Nella cultura moderna, e nell’ambito della riformulazione sistemica dei percorsi di diffusione della conoscenza, un evento paragonabile si può considerare, nell’età dell’Illuminisno,  l’impresa grandiosa dell”’Encyclopédie” di Diderot e D’Alembert. Su quali presupposti filosofici? E con quali esiti?
 

Il Linguaggio nella Filosofia Moderna.

Autori: Diderot, Voltaire.

Vivere con Filosofia presenta: La scelta - Silvana Di Lorenzo - 12/04/17 h 18.15 Roma - Acting-Lab via Tunisi 16

'Filosofia per l'Attualità' - 12/04/2017 - Acting-Lab - Via Tunisi n. 16 - Roma - h 18.15

Silvana Di Lorenzo - La scelta

La libertà di scelta nel mondo empirico e sensibile, dove tutto è naturalisticamente condizionato, non esiste. Da dove nasce allora il problema della scelta e come si risolve ?

Per Kant affermare   ‘sono libero’  significa non solo essere capace di valutare razionalmente che cosa sia giusto fare, ma anche che questo ragionamento morale diventi un effettivo movente dell’ agire ,  la ragione da ‘pura’ si manifesta così come ‘pratica’.

La libertà si dispiega, quindi, come libertà pratica proprio quando la legiferazione razional-morale si rivela come forza che muove la nostra volontà. : “ Se devi, allora puoi”

Immanuel Kant, il pensiero e la volontà

Vivere con Filosofia presenta: Gradiente e Dinamica della Terra - Prof. Carlo Doglioni Università La Sapienza - Presidente INGV - Sala Marconi CNR - 19/04/2017 h 16,00 Piazza Aldo Moro Roma

'La Filosofia interroga la Scienza' - 19/04/2017 - Sala Marconi CNR - Piazza Aldo Moro - Roma - h 16.00

Prof. Carlo Doglioni - Gradienti e Dinamica della Terra

In questi settanta anni si è affermato  un nuovo modo di pensare le cose che chiamiamo “cultura complessa”. L’essenza del complesso è una molteplicità di parti  che sono tra loro in interrelazione e  in cui la gerarchia è molto plastica, vaga, sempre in riformulazione e dipendente dalle necessità adattive.

Tutto è composto da parti ed interrelazioni che creano una dinamica che pone poi ogni sistema in essere/divenire in relazione con ciò che gli sta intorno. Questi sistemi hanno limiti spaziali e temporali, nascono e muoiono,  e nella loro danza reciproca all’interno di un ambiente/contesto che al contempo li determina e ne è determinato, danno vita al divenire di ciò che è, cercando l’adattamento e con esso le condizioni di possibilità per continuare ad esistere, il più a lungo ed al meglio possibile, autorganizzandosi.

A partire da queste premesse il Prof. Doglioni spiegherà  i concetti di  ‘gradiente’ applicati alla ‘geodinamica’  come concetti basilari  nell’ambito delle geoscienze. Gradienti di varia natura come per esempio quelli di pressione e temperatura determinano infatti la gran parte dei fenomeni naturali; in particolare quando sono applicati alle scienze della terra  dimostrano  che i ‘terremoti‘ altro non sono che l’espressione di gradienti di energia gravitazionale o elastica. Nell’ambito delle scienze sociali, i gradienti economici e di qualità della vita controllano la guerra o la pace e lo sviluppo dei popoli.

Vivere con Filosofia presenta: Il Coraggio - Rosanna Buquicchio - 24/04/17 h 19.00 Roma - Salotto di He-Art - via Ammannati 4 - Roma

EVENTO RIMANDATO

'Filosofia in circolo' - 24/04/2017 - Salotto di He-Art - Via Ammannati n. 4 - Roma - h 19.00

Rosanna Buquicchio - Il Coraggio

Il vocabolario Treccani definisce il coraggio “Forza d’animo nel sopportare con serenità e rassegnazione dolori fisici o morali, nell’affrontare con decisione un pericolo, nel dire o fare cosa che importi rischio o sacrificio“.  In questo senso il coraggio è visto come la capacità di affrontare le paure, gli ostacoli, le avversità.

In realtà il coraggio non va definito solo in un’ottica negativa, ma anche e soprattutto in positivo, come forza e volontà di affermare se stessi, le proprie opinioni, la propria filosofia di vita, anche se questa va contro la filosofia e lo stile di vita imperante, anche se ciò è diverso da quello che pensano e dicono gli altri. Né altresì essere coraggiosi significa essere dei super eroi, ma semplicemente volersi bene e voler bene alla propria vita, tenerci a tal punto da cercare di fare tutto il possibile per viverla al meglio  con lo slancio e  lo sforzo concreto al fine di raggiungere i nostri obiettivi.

Vivere con Filosofia presenta: Sono io custode di mio fratello? - Raffaella Palieri - 26/04/17 h 18.00 Roma - Acting-Lab via Tunisi 16

'Filosofia per l'Attualità' - 26/04/2017 - Acting-Lab - Via Tunisi n. 16 - Roma - h 18.00

Raffaella Palieri - Sono io custode di mio fratello?

Il titolo di questo seminario riprende le parole che pronuncia Caino di fronte alla domanda di Dio "Dov'è Abele, tuo fratello?" (Gen 4,9). Domanda decisiva che chiede a noi di situarci in rapporto all'altro: di fronte all'altro, scegliamo la prossimità o la lontananza? Il coinvolgimento o l'indifferenza?.La risposta di Caino è anch'essa una domanda che va presa sul serio: "Sono forse io il custode di mio fratello?" Chiunque egli sia?”. Cosa implica la custodia nel rapporto umano? L'accento è sulla custodia  che significa aver cura, curare con diligenza e attenzione.  A partire da queste premesse il discorso affronta  il tema della responsabilità di pensare e di agire e si conclude con la questione  di estrema attualità dello spirito di fratellanza.

© 2015-2020 Rosanna Buquicchio e Amici di Vivere con Filosofia -  Via Felice Cavallotti 73 - Roma.

Webmaster Vito Romita